USALI uniform system of accounts for the lodging industries

U.S.A.L.I., Uniform System of Accounts for the Lodging Industry, è un sistema uniforme contabile che rileva i risultati operativi per le varie divisioni e centri di responsabilità, senza compensazioni di voci, e verifica la competitività dei propri reparti o divisioni rispetto a quelli dei concorrenti o alla media di mercato, per cogliere opportunità di maggiore marginalità o efficienza.

I centri di costi e di responsabilità sono formati secondo le linee classiche con cui si sviluppa l’attività alberghiera, consentendo a chi gestisce la contabilità analitica dell’albergo di attribuire i costi in modo uniforme.

Infatti, Usali è uno dei principali sistemi di controllo di gestione, preso come riferimento dalle principali catene alberghiere internazionali ed è uno strumento di pianificazione economico – finanziario.

A differenza dei classici software gestionali, che analizzano indici come la REVPAR (fatturato generato per camera disponibile), la retta media e la percentuale di occupazione, con lo strumento Usali, invece, si tratta di bilancio, di struttura dei costi e struttura dei ricavi, precisamente dei seguenti elementi:

  • costo del personale;
  • incidenza del costo del personale sul totale del fatturato;
  • costi di marketing;
  • eventuali costi dei canoni di locazione.

Grazie a tutti i dati e le informazioni contenute all’interno di questo strumento, permette ad ogni titolare di poter analizzare analiticamente e intervenire in maniera mirata sulle aree più critiche.

La caratteristica principale del modello Usali è che non viene determinato in funzione di costi fissi e variabili, ma si basa sul principio dei costi diretti e indiretti, avendo così una riclassificazione sia dei ricavi che dei costi per categoria. Ad esempio, costi e ricavi per comparto room revenue, del comparto ristorante, del comparto bar, del comparto spa e di qualsiasi altro centro di produzione.

In questo modo si avrà la facilità e l’immediatezza di individuare quali sono i reparti che generano redditività, sia in termini assoluti che percentuali e altrettanto importante, ci permette di capire, quali centri di produzione sono negativi oppure si hanno risultati non soddisfacenti che comportano complessivamente una minor marginalità.

Un ulteriore beneficio dell’uso dello strumento Usali è la possibilità di identificare in maniera chiara i principali parametri che compongono la struttura dei costi e dei ricavi, identificando l’equilibro tra costi e ricavi per ogni singolo elemento (ad esempio si può capire l’incidenza percentuale del costo marketing o costo del personale sul fatturato).

Un risultato che fornisce l’Usali è l’opportunità di confrontare in maniera oggettiva le performance di alberghi gestiti da una proprietà con alberghi gestiti da una società di gestione.

Questo confronto si può ottenere grazie all’introduzione di un indice denominato EBITDAR (earning before interest, taxes, deprecetion, ammortization and rent) che equipara i risultati economici prima dei costi di affitto e indipendentemente dalla tipologia di albergo e dall’attività che esso svolge, indicativamente si può definire che svolge una buona gestione se presente i seguenti risultati:

  • EBITDAR: 35%;
  • Canone di affitto: 20%;
  • EBITDA: 15%.

Per ultimo, dall’Usali si può estrapolare l’attività di budgeting, permettendo di fare delle proiezioni di ricavo suddiviso per comparto ed eseguire successivamente una revisione periodica dei risultati, in funzione di quelli che erano le previsioni iniziali.

Il modello Usali è uno standard internazionale, unanimemente riconosciuto e si sta diffondendo sempre di più in Italia, in particolare in aziende gestite con un metodo manageriale. Inoltre, è molto utile per dialogare con le banche perché fornisce quelle informazioni che di solito gli stessi istituti di credito, estrapolano da consulenti esterni.

Condividi
Cart
Your cart is currently empty.