computer1

Digitalizzazione – sfide e opportunità

 

“Qualsiasi percorso di successo non dipende dall’implementazione di nuove tecnologie ma dalla trasformazione della propria azienda orientata a catturare il valore e i vantaggi che queste tecnologie offrono” Alessandro Braga

Oggi il processo di digitalizzazione a livello aziendale si va a delineare sempre di più come una vera e propria necessità ed è per questo motivo che molte stanno iniziando un processo concreto e graduale di digitalizzazione che va ad investire non solo le strutture operative e tecnologiche interne, ma anche la cultura aziendale e il loro approccio analogico nei confronti di clienti, prodotti e modelli operativi.

Confrontarsi con la c.d. Digital Disruption richiede alle aziende di rivedere i loro modelli di business [sia interni che esterni] ai fini di riuscire a sviluppare un maggior grado d’interazione flessibile ed efficacie coi loro clienti sia nel B2B sia nel B2C.

Questo approccio, basato sull’accettazione e adeguamento alla Digital Disruption permette lo sviluppo di innovazioni e favorisce la generazione di valore.

Se da una parte i benefici figurano molti questa richiede anche un investimento non solo monetario in tecnologia e innovazione, ma anche culturale in quanto è necessario comunicare in modo diretto il processo di evoluzione a tutti i livelli aziendali per sviluppare una cultura interna favorevole all’innovazione.

Il cambio della mentalità diventa la sfida maggiore che le aziende devono attuare poiché è solo la variazione del punto di vista che delinea la concreta possibilità per le aziende di aprirsi verso nuovi business e opportunità.

Le aziende devono, quindi, sia focalizzare la propria attenzione sulle risorse tecnologiche da adottare ma anche sulla loro integrazione con le persone che dovranno usarle.

Sulla base di tale premessa è imprescindibile e prioritario l’attivazione di un piano di rinnovamento culturale, un processo che deve toccare tanto gli aspetti tecnologici quanto quelli di accrescimento delle competenze digitali necessarie.

La digitalizzazione è una sfida insita non solo nella tecnologia [hardware & software], ma anche nell’uomo.

Per gestire concretamente questo cambiamento è cruciale la presenza di una forte leadership aziendale in grado di guidare dall’alto motivando la variazione dell’approccio.  

L’innovazione deve, quindi, essere gestita da persone che abbandonano profili autoritari per creare relazioni dentro e fuori l’azienda.

Una solida cultura aziendale ha un ruolo vitale nella trasformazione digitale di un’azienda.

Oggi più che mai, considerando la rapida trasformazione che il modello di business tradizionale ha subito in modo irreversibile l’implementazione di un processo concreto di digitalizzazione diventa una priorità fondamentale e non rimandabile.

Solo attraverso lo sviluppo di processi innovativi sia a livello tecnologico che culturale e di mindset è possibile riuscire a creare valore in una prospettiva crescente e futura.

La Digital Disruption incentiva la competitività, lo sviluppo e la ristrutturazione aziendale.

La flessibilità operativa e culturale è imprescindibile.

La trasformazione digitale in aziendale ha un forte impatto su tutta l’organizzazione ed è per questo che bisogna essere preparati ad affrontare la sfida.

 

Condividi
Cart
Your cart is currently empty.