Animal Law Italia aderisce a #EuforAnimals.

Animali nella Costituzione Italiana: un passo verso un futuro più “umano” per la loro esistenza.

L’adesione di Animali Law Italia (LAI) ha lo scopo di evidenziare la necessità di inserire il benessere animale all’interno dei programmi di lavoro delle Istituzioni europee.  Sono numerose le associazioni – italiane ed europee – che sottopongono periodicamente importanti proposte legislative volte a migliorare il trattamento di tutti gli animali, recependo la mutata sensibilità sul tema, oltre che l’avanzamento nelle conoscenze scientifiche. 

EUforAnimals avanza così un’importante petizione volta ad ottenere da parte dei Commissari europei un’attribuzione della competenza sul benessere animale al Commissario per la salute e la sicurezza alimentare, a cui devono essere riconosciuto i conseguenti poteri e responsabilità. Affidare esplicitamente questo incarico ad un Commissario implica una forte presa di coscienza, dapprima di chi ne ha la diretta responsabilità, poi, di conseguenza, ne stimolerebbe un ruolo attivo nel mantenimento e nell’avvicendamento della propria posizione. Questa mancanza d’incarico costituisce un limite anacronistico, precedente all’attuale riconoscimento che vede gli animali come esseri senzienti, in quanto il trattato di Lisbona riconosceva loro già tale aspetto – fondamentale – ma tale caratteristica esistenziale permaneva solo sulla carta. 

Questo riconoscimento arriva oggi già dal Regno Unito, che ha riconosciuto ufficialmente gli animali come senzienti. Emblematiche le parole del ministro dell’ambiente inglese: “Siamo una nazione che ama gli animali e il primo Paese al mondo ad avere leggi per la loro protezione”. Si auspica che questo trattamento legislativo sia presto estendibile a tutta l’Europa, solo per cominciare.

Per concludere al meglio questo breve monito, è da evidenziare che finalmente anche l’Italia ha avuto una magnifica presa di coscienza, in quanto gli animali e l’ambiente ottengono una tutela di rango costituzionale

Infatti, la Commissione Affari Costituzionali del Senato ha approvato la proposta di modifica dell’articolo 9 della Costituzione, presentata dal Movimento 5 stelle, allineandosi così con il sopracitato Trattato dell’Unione Europea. 

Le modifiche porteranno all’integrazione dell’articolo 9 della nostra Carta fondamentale inserendo quanto segue: “La Repubblica tutela l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi, anche nell’interesse delle future generazioni. La legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali”, questi i principi fondamentali.

Chiunque voglia essere d’aiuto a questo importante progetto di EUforAnimals, firmi la petizione, poiché il benessere animale è anche il nostro benessere. 

Dott.ssa Valentina Zani

HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA?

Consulenza telefonica
e consulenza via email

Ottieni una consulenza telefonica o via email da un nostro consulente qualificato quando ti è più comodo.
29
PACCHETTO BASE
Consulenza telefonica
  • 20 minuti di consulenza
  • Prenotazione online
  • Scelta del giorno e dell'orario.
  • Nessuna attesa
49
PACCHETTO BASE
Consulenza via email
  • riposte scritte
  • invio documentazione
  • Prenotazione online
  • Nessuna attesa
RICHIESTA MAGGIORI INFORMAZIONI

Richiedi un preventivo gratuito

Contattaci tramite telefono [334 1695918], email [contact@consulenza-pranzo.it] o compila il form sottostante. In breve tempo comunicheremo via email il preventivo personalizzato.